Horizon Forbidden West, questo dettaglio ha richiesto "anni" di sviluppo

Spaziogames.it SCIENZA E TECNOLOGIA

La notizia arriva direttamente da Mathijs de Jonge, director di Horizon Forbidden West, il quale ha voluto fornire qualche dettaglio in più nel corso di un’intervista con GQ.

Se siete preoccupati dalla natura cross-gen di Horizon Forbidden West, vi consigliamo di dare un’occhiata alle dichiarazioni degli sviluppatori su quello che sarà l’aspetto del gioco in versione PS5 (ray-tracing e frame rate inclusi)

Per sviluppare una tecnologia in grado di rendere al meglio il comportamento dell’acqua (onde comprese), il team di Guerrilla Games ha impiegato un tempo davvero lungo (via Gamesradar+). (Spaziogames.it)

La notizia riportata su altre testate

Lo sviluppo è infatti praticamente completo: il gioco è uscito dalla fase beta ed è in una fase molto avanzata. Come spiegato da de Jonge, Horizon Forbidden West (che arriverà su PlayStation 4 e PlayStation 5) non è molto lontano dall’entrare in fase gold. (Tom's Hardware Italia)

In un’intervista rilasciata al portale Hardware Zone, il game director di Horizon Forbidden West, Mathijs de Jonge, ha deciso dunque di chiarire una volta per tutte i dubbi dei fan sulla natura cross-gen del titolo. (Spaziogames.it)

Se le dichiarazioni fossero vere staremmo parlando di una cura maniacale dei dettagli, non una sorpresa considerando i risultati raggiunti dal prequel nel 2017. Nonostante lo sviluppo cross-gen, Horizon: Forbidden West si preannuncia come una delle esperienze videoludiche più curate e ambiziose dell'ultima decade, e il director Mathijs de Jonge non ha perso l'occasione per discuterne ai microfoni di GQ. (IGN Italia)

Purtroppo, ad ora non abbiamo ancora una precisa data di rilascio di Horizon Forbidden West, ma sappiamo già per certo che sarà rilasciato su PlayStation 4 e PlayStation 5. Non dimenticate che abbiamo anche realizzato un editoriale in cui parliamo proprio di Horizon Forbidden West (Tom's Hardware Italia)

Horizon Forbidden West si svolgerà sei mesi dopo gli eventi accaduti nel primo episodio e promette un'intensa esperienza di gioco in cui Aloy sarà chiamata ad indagare su una piaga misteriosa e letale avventurandosi in una terra inesplorata e affrontando macchine sempre più letali, alcune delle quali mai viste prima Siamo al corrente che questa funzione sia molto richiesta dai giocatori, purtroppo non posso confermare o negare la sua presenza. (HDblog)

Tutto questo serve per dare un'impronta particolare a Horizon Forbidden West, che trova nelle sezioni subacquee un elemento caratterizzante. (Multiplayer.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr