Virus sinciziale, allarme neonati: record infezioni al Meyer di Firenze, 140 casi da inizio anno

Virus sinciziale, allarme neonati: record infezioni al Meyer di Firenze, 140 casi da inizio anno
Il Messaggero SALUTE

Questo perché, negli adulti, il virus sinciziale è responsabile anche di semplici raffreddori che invece nei piccoli e piccolissimi possono evolvere in situazioni respiratorie anche severe».

Per la generalità dei bambini l'infezione si risolve perlopiù a casa, ma nei casi gravi richiede il ricovero e ossigenoterapia»

«Stiamo assistendo a una crescita importante dei casi di infezione da virus respiratorio sinciziale in età pediatrica. (Il Messaggero)

Ne parlano anche altri giornali

Questo perché, negli adulti, il virus sinciziale è responsabile anche di semplici raffreddori che invece nei piccoli e piccolissimi possono evolvere in situazioni respiratorie anche severe. Stiamo assistendo a una crescita importante dei casi di infezione da virus respiratorio sinciziale in età pediatrica. (gonews)

Bronchiolite in età pediatrica, impennata di soccorsi al Meyer nel 2021

A conferma della situazione, legata proprio alla diffusione del virus sinciziale, è arrivata la nota dall’ospedale pediatrico Meyer, di Firenze, che ha segnalato un recente incremento di casi. Non esiste un vaccino. (Sky Tg24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr