Catturati due degli evasi palestinesi dal carcere di Gilboa

Catturati due degli evasi palestinesi dal carcere di Gilboa
Il Manifesto ESTERI

La fuga di Yacoub Qader e Mahnoud al Arda è terminata ieri sera sul monte Al Qafzeh, nella città di Nazareth, in Galilea.

Le autorità israeliane prevedono che la cattura dei due evasi renderà più facile catturare gli altri quattro.

Come siano stati individuati due dei sei palestinesi evasi domenica notte dal carcere di massima sicurezza di Gilboa, ieri sera non era ancora chiaro.

La notizia è stata

Un video che gira in rete mostra un nutrito gruppo di agenti che acciuffa uno dei fuggitivi che non oppone particolare resistenza all’arresto e viene poi trascinato verso un autoveicolo della polizia. (Il Manifesto)

Su altri media

Israele, catturati due dei sei detenuti palestinesi evasi di Sharon Nizza 10 Settembre 2021 di Sharon Nizza. E la tensione non si ferma neanche al confine Sono ora quattro gli evasi che sono stati catturati. (La Repubblica)

Catturato anche il leader della seconda Intifada Zakaria Zubeidi. (LaPresse) – La polizia israeliana ha arrestato venerdì quattro dei sei palestinesi evasi da un carcere di massima sicurezza lunedì scorso, incluso Zakaria Zubeidi, nella città a maggioranza araba di Umm al-Ghanam, nel nord di Israele. (LaPresse)

Secondo quanto riferito dai testimoni, gli agenti di polizia israeliani hanno sparato contro il dottor Hazem Joulani vicino a Bab al-Majlis, una delle porte principali della moschea di Al-Aqsa, ferendolo gravemente. (IQNA)

Israele, arrestati quattro dei sei palestinesi evasi

Zubeidi è stato un attivista durante la seconda rivolta palestinese nei primi anni 2000. Era stato nuovamente arrestato nel 2019 con l'accusa di coinvolgimento in nuovi attacchi. (Euronews Italiano)

I due sono stati scovati dalla polizia e dalla Shin Bet (Servizio di sicurezza interna) a Umm al-Ghanam, una cittadina araba nel nord mentre si trovavano tra un campo di olivi e un parcheggio di camion. (Quotidiano di Sicilia)

Le foto rilasciate dalla polizia mostrano Zubeidi, ammanettato e con una benda bianca, portato via da due agenti di polizia. Gli arresti hanno arginato una vicenda imbarazzante per Israele che ha messo in luce profonde falle nel suo sistema carcerario e ha trasformato i prigionieri fuggitivi in eroi palestinesi. (La Sentinella del Canavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr