Coronavirus Toscana oggi, 968 contagi e 15 morti, stabili i ricoveri

Coronavirus Toscana oggi, 968 contagi e 15 morti, stabili i ricoveri
LA NAZIONE SALUTE

Ci sono anche 15 decessi mentre i ricoveri restano stabili, con due persone che comunque sono uscite dall'ospedale.

Stabili ricoveri e terapie intensive. I ricoverati sono 891 (2 in meno rispetto a ieri), di cui 147 in terapia intensiva (stabili).

Oltre 11mila primi tamponi. Oggi sono stati eseguiti 14.363 tamponi molecolari e 5.314 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,9% è risultato positivo. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altre testate

I ricoverati sono 891 (2 in meno rispetto a ieri), di cui 147 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 15 nuovi decessi: 6 uomini e 9 donne con un'età media di 82,5 anni. (FirenzeToday)

In Toscana sono 148.821 i casi di positività al Coronavirus, 968 in più rispetto a ieri, 20 febbraio: 943 confermati con tampone molecolare e 25 da test rapido antigenico. Coronavirus in Toscana: i decessi. (PisaToday)

Al momento ai 2.765 medici di famiglia non possono essere consegnate più di 32mila dosi a settimana. Moderna dovrebbe distribuire 17.700 dosi il 27 febbraio e complessivamente 59.600 a marzo con un calendario ancora da definire (La Nazione)

Covid Toscana, 968 contagi e 15 morti: bollettino 21 febbraio

Sono invecei soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l’è risultato positivo. Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni (SienaFree.it)

Oggi si registrano 15 nuovi decessi: 6 uomini e 9 donne con un'età media di 82,5 anni. Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 122,1 x100.000 residenti contro il 158,5 x100. (Toscana Notizie)

Oggi sono stati eseguiti 14.363 tamponi molecolari e 5.314 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,9% è risultato positivo. - (Adnkronos). In Toscana sono 968 i contagi da coronavirus oggi, 21 febbraio, secondo il bollettino regionale. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr