Inferno a Istanbul. Maxi rogo nella discoteca. Strage di operai: 29 morti

QUOTIDIANO NAZIONALE ESTERI

Intrappolati nel seminterrato che stavano ristrutturando, diventato improvvisamente una gabbia di fuoco. Hanno perso la vita tra il fumo e le fiamme di un incendio esploso improvvisamente i 29 operai turchi che si trovano all’interno del Masquerade, un esclusivo locale notturno di Gayrettepe, quartiere sulla sponda europea di Istanbul. Uno di loro è sopravvissuto ma sta lottando tra la vita e la morte in un reparto di terapia intensiva mentre si sono salvati altri lavoratori che al momento dell’incendio si trovavano fuori dal locale. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altri media

Le fiamme sarebbero partite dal Club Masquerade, un locale ospitato nel seminterrato di un edificio residenziale di 16 piani e che era chiuso per ristrutturazione. Secondo il quotidiano Cumhuriyet, l’incendio è stato causato da una esplosione nei pressi del palco del locale notturno. (Open)

Oltre 25 vittime per un maxi incendio che è divampato nel seminterrato di un palazzo di 16 piani a Istanbul, in Turchia. Il bilancio provvisorio è molto grave. (La Gazzetta dello Sport)

Un incendio si è propagato nella discoteca al primo piano di un palazzo di 16 piani nel quartiere Sisli, nel centro di Istanbul. Secondo la Cnn turca, l'area è stata isolata e i vigili del fuoco sono riusciti a trarre in salvo diverse persone, intrappolate nel palazzo quando le fiamme hanno iniziato a diffondersi. (Today.it)

Il locale, chiuso per lavori di ristrutturazione, si trova"al piano terra di un edificio residenziale di 16 piani nel quartiere di Besiktas. (Mediaset Infinity)

Sono operai i 29 morti nel locale notturno di Istanbul a causa di un incendio mentre era in fase di ristrutturazione. (Corriere del Ticino)

Istanbul, il video dell'incendio nel night club 02 aprile 2024 (Il Sole 24 ORE)