E’ morto Carlo Vichi, il fondatore della Mivar e pioniere della tv italiana

La Stampa ECONOMIA

La Mivar, fondata nel 1945 per la produzione di radio a valvole, era via via cresciuta con la produzione di televisori grazie al boom degli anni '70-'80.

Nello stabilimento di Abbiategrasso, in cui lavoravano un migliaio di dipendenti, si producevano tv con tecnologia e componenti tutti italiani.

Nel 1990 viene avviata ad Abbiategrasso la costruzione di un moderno stabilimento per la sola produzione di televisori a colori. (La Stampa)

Su altre testate

Nel 1945 fonda la Var (acronimo di Vichi apparecchi radio), azienda che costruisce e ripara radio a valvole. Nel 1968, l'anno caldo delle proteste studentesche, nasce la Mivar (acronimo di Milano Vichi Apparecchi Radiofonici) e la sede viene spostata ad Abbiategrasso (MilanoToday.it)

Ecco perché riproponiamo un’intervista che Carlo Vichi concesse al Giornale nel 2017. “Solo mister Samsung può salvare la mia Mivar”. Carlo Vichi, 94 anni, il patriarca dei televisori simbolo del made in Italy, si gioca l’ultima carta Marzo 2017. (Ticino Notizie)

La Mivar, fondata nel 1945 per la produzione di radio a valvole, era via via cresciuta con la produzione di televisori grazie al boom degli anni '70-'80. Dal secondo decennio degli anni 2000 iniziò a farsi sentire la forte concorrenza asiatica che portò a una pesante crisi nelle vendite (La Provincia Pavese)

Il patron dello storico marchio aveva 98 anni. (HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr