Scuola, screening di massa: quasi 600 tamponi e nessun positivo

Scuola, screening di massa: quasi 600 tamponi e nessun positivo
Il Quotidiano del Molse INTERNO

140 circa i tamponi effettuati e nessun positivo.

A sottoporsi allo screening principalmente la fascia d’età dei piccoli di 4-5 anni, oltre che sugli alunni della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Probabile che nelle prossime settimane vengano ripetuti gli screening di massa per evitare cluster all’interno delle scuole come avvenuto lo scorso autunno

A Termoli la giornata di screening gratuito si è tenuta presso la sede della Misericordia. (Il Quotidiano del Molse)

Su altri giornali

Nonostante le parafarmacie siano diventate una realtà consolidata e un punto di riferimento per i cittadini, restano limitate nella quantità dei servizi che possono erogare alla comunità. «Dal nostro punto di vista l’attuale sistema ci impedisce di svolgere la professione in un libero mercato, come accade per qualsiasi altra categoria – commenta Pegorini –. (IL GIORNO)

E senza vaccino anti-Covid, l’unica alternativa è quella dei tamponi ogni 48 ore. Le persone che arrivano in farmacia avrebbero diritto a vaccinarsi contro il Coronavirus, come chiunque, ma preferiscono sottoporsi a un testo ogni due giorni”. (Libertà)

Martedì 14 Settembre 2021, 07:43. LA PREVENZIONE. Covid e monitoraggi tra gli studenti: arriva l'elenco delle scuole sentinella. (ilmessaggero.it)

I farmacisti bergamaschi: “Troppe richieste di tamponi, non ce la facciamo”

Per il virologo dell'Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco, è impensabile navigare in sicurezza con la riapertura delle scuole ipotizzando che ogni 48 ore si faccia un tampone Al momento l'unica differenza tra il green pass ottenuto con il vaccino e la guarigione e il tampone è la durata: 48 ore che però potrebbero ridursi a 24. (ilGiornale.it)

"Facciamo presente però - puntualizza - che il Green pass viene rilasciato anche in virtù del certificato di tampone antigenico negativo I farmacisti stampano il Green pass che viene messo a disposizione dallo Stato. (il Resto del Carlino)

Il telefono suona di continuo: “Riceviamo intorno alle 40 telefonate al giorno, ma noi abbiamo deciso di accettare solo 10 richieste. Le richieste di tamponi nelle farmacie sono quadruplicate nelle ultime due settimane. (BergamoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr