Conti correnti sotto la lente del Fisco: i movimenti ora considerati sospetti

Wall Street Italia ECONOMIA

Conti correnti sotto la lente del Fisco: i movimenti ora considerati sospetti. Un bonifico fatto da un familiare può essere un’operazione del tutto innocua ma non agli occhi del Fisco.

Nello specifico, il mirino del Fisco è puntato su saldo e giacenza media di conti correnti, libretti postali e depositi

Il fatto è che poi il Fisco può controllare e chiedere da dove provengono questi soldi.

Conti correnti: i possibili controlli del Fisco. (Wall Street Italia)

Su altri media

LEGGI ANCHE > > > Allarme conto corrente, a giugno scattano i pignoramenti: ecco chi rischia. Fisco: cosa non può mai controllare sul conto corrente. Prima di comprendere meglio questa tematica è bene specificare che l’Agenzia delle Entrate può controllare in due modi il c/c di un cittadino. (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr