Truffa WhatsApp, la Polizia avverte: attenzione al proprio account

Truffa WhatsApp, la Polizia avverte: attenzione al proprio account
Computer Magazine SCIENZA E TECNOLOGIA

Per poter sincronizzare l’applicazione sul personal computer con quella sullo smartphone, bisogna attivare un codice che viene inviato al cellulare.

POTREBBE INTERESSARTI → WhatsApp ci siamo quasi: in arrivo le reazioni sulla nuova versione. Il nostro consiglio per evitare situazioni spiacevoli è sempre lo stesso.

L’ultimo raggiro pare colpire in particolare la versione desktop dell’applicazione di messaggistica verde, WhatsAppWeb e sfrutta un passaggio molto subdolo. (Computer Magazine)

Su altre testate

Stavolta però gli utenti si sono allarmati in maniera piuttosto decisa, visto che sono state inviate diverse segnalazioni di furto dell’account. Come è noto a tanti, per usare l’applicazione desktop di Whatsapp serve sostanzialmente un codice di verifica, che in questo caso sembra proprio essere finito nelle mani malvagie degli hacker. (ContoCorrenteOnline.it)

E questo specie quando l’app di messaggistica esce fuori dai binari dei nostri smartphone e viene sfruttata nella modalità desktop. WhatsApp sta per lanciare una Beta sconvolgente: avrà le reazioni. Non solo la Polizia Postale però si sta interessando al caso (Android Italy)

Whatsapp e sicurezza account, attenzione a questo trucco. Vi è grande attenzione su tutti i temi e gli argomenti che sono inerenti a Whatsapp, la nota app di messaggistica istantanea sempre molto accorta in termini di sicurezza e che infatti gode della protezione end-to-end. (CheNews.it)

Una “vecchia” truffa ritorna su WhatsApp e vuole rubare il vostro account

Gli hacker hanno trovato un nuovo modo per bucare le difese dei nostri spartphone e del nostro WhatsApp. WhatsApp, al pari di altre piattaforme di comunicazioni moderne come le e-mail ed i social network, non è esente dagli attacchi dei malintenzionati. (INRAN)

Attenzione a questo messaggio WhatsApp: account a rischio. Un semplice messaggio potrebbe riuscire a rubare l’account WhatsApp di un utente non particolarmente attento o avvezzo alla tecnologia, quindi vi invitiamo a condividere il monito con i vostri contatti. (TuttoAndroid.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr