Petrolio: i prezzi strappano al rialzo

Petrolio: i prezzi strappano al rialzo
Milano Finanza ECONOMIA

Ultim'ora News Nella seduta di lunedì 1 aprile il petrolio (E-Mini Crude Oil future) ha compiuto un veloce balzo in avanti ed è salito con una certa decisione fino a quota 84,50 dollari. La struttura tecnica rimane quindi costruttiva, con i principali indicatori direzionali (Macd, Parabolic SaR e Vortex) che si trovano in posizione long. Dopo una breve pausa di consolidamento è possibile pertanto un ulteriore allungo che avrà un primo target in area 85,20-85,30 e un secondo obiettivo a ridosso degli 86$. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Il West Texas Intermediate sale di quasi il 2% nell'afterhours a 85,35 dollari. I prezzi del petrolio accelerano ulteriormente i guadagni e a tarda mattina raggiungono i massimi da oltre cinque mesi a questa parte. (Tiscali Notizie)

Il petrolio sale ai massimi da 5 mesi, Brent a 88 dollari

I prezzi del petrolio salgono ancora con le notizie in arrivo dal Medio Oriente e con la prospettiva di un taglio delle forniture del Messico. Il Wti con consegna a maggio ha scavalcato gli 84 dollari al barile, salendo dello 0,55% a 84,17. (l'Adige)