Decreto Covid, lunedì decide il Cdm: Regioni pronte a voltare pagina

Decreto Covid, lunedì decide il Cdm: Regioni pronte a voltare pagina
Inews24 INTERNO

Decreto Covid, Bonaccini conferma: “La priorità è la campagna vaccinale”. Il Presidente delle Regioni, Stefano Bonaccini ha poi confermato che la priorità resta la campagna vaccinale.

Il nuovo decreto Covid dovrebbe arrivare nella giornata di lunedì, dopo la riunione del Consiglio dei Ministri.

Inoltre per il Presidente delle Regioni è necessario che i provvedimenti restrittivi regionali siano adottati con l’intesa del ministro della Salute

Al termine della Conferenza delle Regioni, il presidente Stefano Bonaccini ha dichiarato che c’è un clima di lavoro comune ed intesa. (Inews24)

Ne parlano anche altre testate

Dovrebbe uscire domani il decreto con cui il nuovo governo intende prorogare fino a fine marzo il blocco degli spostamenti tra Regioni, in scadenza tra pochi giorni. A confermarlo è stata la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, ai presidenti delle Regioni nell'incontro di ieri. (Fanpage.it)

Per questo il divieto di spostamenti fra le regioni verrà prorogato di 30 giorni. Il segno del cambio di passo sta persino nell’ora di convocazione del consiglio dei ministri. (Il Sussidiario.net)

Coronavirus: il Cdm decide le nuove regole anticovid e accelera sui ristori

Il prossimo Consiglio dei ministri è convocato domani 22 febbraio 2021, alle ore 09,30 a Palazzo Chigi per discutere del nuovo decreto Covid. Nuovo decreto Covid: chiesto un cambio passo. La novità principale che riguarda la discussione sul nuovo decreto Covid su cui il Cdm discuterà, riguarda la presa di posizione delle Regioni unite. (Scuolainforma)

Ma tra oggi e la metà della settimana il premier dovrà anche chiudere il dossier squadra di governo, nominando circa 40 sottosegretari Il ministro della Cultura Dario Franceschini propone che l’Italia sia «il primo Paese i Europa a riaprire» cinema e teatri. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr