Autostrade, nel 2020 rosso di 407 milioni. E l’azienda rivendica: “Spesi per manutenzione 600…

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

La società conferma poi di essere “in attesa della finalizzazione dello schema di accordo e dell’iter di approvazione del Piano Economico Finanziario”

Ma rivendica di aver effettuato “19.000 ispezioni su ponti, viadotti, cavalcavia, gallerie” e realizzato “attività di manutenzione per circa 680 milioni di euro“, oltre il doppio rispetto alla media del 2017-2019.

L’indebitamento finanziario a fine 2020 è pari a 8.859 milioni, in aumento di 199 milioni di euro rispetto al 2019. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Il margine operativo lordo del gruppo (EBITDA), pari a 629 milioni di euro, cala di 81 milioni rispetto al 2019 (710 milioni di euro). Lo rende noto la società in una nota sottolineando come "il patrimonio netto ammonti a 1.095 milioni di euro" in calo di 368 milioni rispetto alla fine dell'anno precedente. (la Repubblica)

Conseguentemente, la società ha previsto che i ricavi da pedaggio quest'anno si attestino in un intervallo tra 2,7 miliardi di euro (+25% rispetto a 2020) e 2,4 miliardi di euro (+10% rispetto a 2020). (Milano Finanza)

Conseguentemente, si prevede che i ricavi da pedaggio per il 2021 si attestino in un intervallo tra 2,7 miliardi di euro (+25% rispetto a 2020) e 2,4 miliardi di euro (+10% rispetto a 2020)” Via libera da parte del cda di Autostrade ai conti 2020 che vedono un traffico sulla rete del gruppo in contrazione del 27,1% rispetto al 2019 e ricavi operativi pari a 3,03 miliardi (-26%). (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr