Italiani rapiti in Libia, per l'esercito è opera di Al Qaida

Il rapimento libico di Bruno Cacace e Danilo Calonego ha le impronte di Al Qaida. Uno scenario da incubo per il team di sicurezza italiano arrivato ieri a Ghat, nel sud ovest della Libia, per coordinare le ricerche. La dichiarazione bomba arriva dal ... Fonte: il Giornale il Giornale
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....