Il testamento di Caprotti: lascia il controllo di Esselunga alla moglie e alla figlia minore

Il Dottor Caprotti ha lasciato il controllo di Supermarkets italiani - Esselunga - alla moglie Giuliana Albera e alla figlia Marina, che dispongono ora del 66,7 percento della società, grazie alla quota del 25 percento di cui poteva disporre il ... Fonte: Monza Today Monza Today
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....