Astrazeneca, non solo trombosi: il vaccino potrebbe aumentare il rischio di una malattia del sangue

Astrazeneca, non solo trombosi: il vaccino potrebbe aumentare il rischio di una malattia del sangue
ilmessaggero.it SALUTE

E' emerso che con AstraZeneca c'era un leggero aumento del rischio di porpora trombocitopenica immune fino a 27 giorni dopo l'inoculazione: mancano però dati sufficienti per concludere che vi sia un nesso tra il vaccino di AstraZeneca e la trombosi dei seni venosi cerebrali, stando ai ricercatori questi dati vanno considerati.

L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ad aprile aveva detto che i casi non rivelavano un quadro capace di confermare una relazione causale con i vaccini di Pfizer e AstraZeneca, ma che avrebbe indagato. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altre fonti

Il generale Figliuolo, intanto, ribadisce l'apertura alla possibilità di somministrare seconde dosi nelle località di vacanza Per loro varranno le regole di sempre: i tamponi prima di partire, eventuali quarantene o altre regole che ciascuno Stato decida di adottare. (TG La7)

Vaccinazioni sprint, ma dubbi su AstraZeneca per giovani. Oggi 2.199 nuovi casi, 77 vittime
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr