Seregno, 25enne positivo al Covid organizza grigliata con amici: rischia accusa di epidemia colposa

Corriere Milano INTERNO

Anche per questi ultimi sono scattate le sanzioni del caso

Sapeva di essere positivo al Covid e che, per questo motivo, avrebbe dovuto starsene in isolamento domiciliare.

Ma a una Pasquetta con gli amici a base di birra, sole, carne alla griglia, proprio non voleva rinunciare.

Dopo qualche ora, però, i carabinieri hanno visto uscire dalla stessa abitazione altri otto giovani che si erano nascosti in casa durante il primo controllo. (Corriere Milano)

Su altri media

Vi hanno trovato il proprietario insieme ad alcuni amici. Un ragazzo di 25 anni di Seregno, in provincia di Monza, pur sapendo di essere positivo al Covid-19 ha organizzato la grigliata per la Pasquetta. (Cefalunews.net)

La festa organizzata da proprietario positivo al coronavirus. Così il lunedì di Pasquetta, un 25enne di Seregno - in provincia di Monza e Brianza - ha acceso il barbecue, preparato da bere e messo la musica accogliendo i suoi ospiti: una quindicina di persone in tutto. (Today.it)

Non ha voluto rinunciare a trascorrere una giornata di festa con gli amici nonostante fosse positivo al covid-19 e sottoposto alla misura della quarantena. E a loro pare non abbia detto di essersi sottoposto a tampone, tacendone anche l'esito. (MonzaToday)

Seregno, positivo al Covid organizza una grigliata a Pasquetta con gli amici: denunciato

Un 25enne di Seregno, in provincia di Monza, ha organizzato lunedì scorso una grigliata con quindici amici nonostante sapesse di essere positivo al Covid. Il giovane non ha detto a nessuno di essersi sottoposto a tampone e tantomeno che questo avesse avuto esito positivo, mettendo così a rischio tutti gli amici. (Il Fatto Quotidiano)

Anche loro sono stati sanzionati e dovranno pagare una multa di quattrocento euro. Oltre lui sono stati sanzionati anche tutti i partecipanti. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr