In Italia superati i 500 casi di vaiolo delle scimmie

In Italia superati i 500 casi di vaiolo delle scimmie
Dire SALUTE

Tre casi sono stati ricoverati in terapia intensiva, di cui uno è stato ricoverato in terapia intensiva per ragioni non correlate all’infezione da vaiolo delle scimmie.

LE TERAPIE PER IL VAIOLO DELLE SCIMMIE. Nel testo è poi riportata un’ampia parte relativa alla terapia e alla profilassi vaccinale.

Pregliasco: “Il vaiolo delle scimmie ha grande capacità diffusiva, il timore è che diventi endemico”. (Dire)

Ne parlano anche altri media

Il vaccino del vaiolo per monkeypox, secondo quanto hanno spiegato fonti dalla Regione Lazio, prevederà una prima dose e un richiamo da somministrare dopo un intervallo di 2-3 mesi. In attesa del pronunciamento dell'Ema, il ministero della Salute e la Regione Lazio vogliono farsi trovare preparati (RomaToday)

Roma, 3 agosto 2022 - Sono 505 i casi di vaiolo delle scimmie in Italia: 26 in più rispetto all'ultima rilevazione di cinque giorni fa. I contatti stretti. "I contatti stretti devono essere identificati il prima possibile e informati della loro esposizione e del rischio di sviluppare l'infezione". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Due informazioni che spiegano la presenza del vaiolo o il suo passaggio nel corpo». Vaiolo delle scimmie, primo morto in Europa: ricoverato è deceduto in Spagna (ilmessaggero.it)

Vaiolo delle scimmie, possibili «quarantene dopo contatti e vaccinazione mirata»: la circolare del ministero d

Il virus finora ha contagiato 22mila persone nel mondo, 505 in Italia. Il Ministero della Salute sta mettendo a punto la circolare che definisce le persone a rischio da immunizzare. (la Repubblica)

Per i contatti stretti è indicato di evitare di donare sangue, cellule, tessuti, organi, latte materno o sperma mentre sono in regime di sorveglianza Ipotesi quarantena La vaccinazione: da quando e per chi? (IL GIORNO)

Oltre a far riflettere su un futuro – anche remoto – di possibili e costanti follie. L’Istituto per le malattie Infettive Lazzaro Spallanzani è “presto pronto a partire con il vaccino del vaiolo delle scimmie e attende dal ministero le modalità di reclutamento” (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr