Israeliani ancora in piazza contro Netanyahu

Israeliani ancora in piazza contro Netanyahu
Per saperne di più:
RSI.ch Informazione ESTERI

“State conducendo una campagna contro di me, contro le famiglie degli ostaggi, vi siete rivoltati contro di noi. Ci chiamate traditori quando siete VOI il traditore, un traditore del vostro popolo, dei vostri elettori, dello Stato di Israele”, ha gridato Einav Zangauker al microfono. Suo figlio Matan è uno dei 250 ostaggi rapiti dal movimento islamista palestinese Hamas in un attacco senza precedenti contro Israele il 7 ottobre, che ha scatenato la guerra nella Striscia di Gaza (RSI.ch Informazione)

Se ne è parlato anche su altri media

La continuazione dei colloqui probabilmente influenzerà le decisioni prese riguardo all’operazione dell’Idf a Rafah, ha aggiunto la fonte. – Ci sono stati alcuni progressi nei colloqui sugli ostaggi al Cairo. (Agenzia askanews)

Israele, migliaia in piazza contro Netanyahu: il nodo della leva tolta agli ultraortodossi

«Ogni sforzo deve andare per la rimozione di Netanyahu dal potere» (Corriere della Sera)