Attentati Parigi, avvocati rinunciano alla difesa di Salah Abdeslam: "Sta diventando una bestia selvaggia"

I due legali dell'ottavo uomo del commando del 13 novembre 2015, in un'intervista a Bfmtv, hanno abbandonato l'incarico e attaccato il regime carcerario a cui è sottoposto. "Lo fanno spiare in carcere come un topo. Non parlerà. Si sta radicalizzando e ... Fonte: Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....