Vaccino Covid, svolta Pfizer: prodotto in Italia e nuova formulazione

Virgilio Notizie ECONOMIA

Il preparato Comirnaty di Pfizer e BioNTech sarà infatti prodotto anche in Italia.

Secondo quanto fa sapere l’ente regolatore, le due aziende dovrebbero produrre ben 85 milioni di dosi del vaccinto anti Covid nel 2022 da destinare a tutta l’Unione Europea.

La nuova formulazione dovrebbe arrivare negli hub vaccinali già all’inizio del 2022

La commissione dell’agenzia per i farmaci per uso umano ha anche approvato una nuova formulazione del Comirnaty, che non richiede di essere diluita prima della somministrazione. (Virgilio Notizie)

Ne parlano anche altre fonti

L’obbligo di green pass non risulta quindi, almeno per ora, essere stato una svolta dal punto di vista vaccinale La sensazione è che, anche a livello locale, l’obbligo di green pass abbia scatenato più una corsa al tampone che al vaccino. (Riviera Time)

Inoltre, la nuova formulazione consente una conservazione più lunga, per 10 settimane, a temperatura di frigorifero da 2 a 8 °C", mentre quella attuale poteva esserlo per 31 giorni. (Farmacista33)

https://it.sputniknews.com/20211020/usa-pfizer-per-bambini-5-11-anni-potrebbe-esser-approvato-entro-2-settimane-seguiremo-la-scienza-13390870.html. USA, Pfizer per bambini 5-11 anni potrebbe esser approvato entro 2 settimane: "Seguiremo la scienza". (Sputnik Italia)

Quello monzese non sarà l'unico sito autorizzato: anche nello stabilimento di Anagni verrà prodotto il vaccino anti covid. "Queste differenze forniranno migliori opzioni di stoccaggio, trasporto e logistica per la distribuzione e la somministrazione del vaccino. (MonzaToday)

Alla luce delle evidenze scientifiche e delle autorizzazioni già rilasciate da FDA, EMA e anche AIFA, la Commissione vaccini dell’Istituto per la Sicurezza Sociale – come hanno già fatto le autorità di diversi Paesi, Italia compresa – nella seduta di ieri, martedì 19 ottobre, ha autorizzato la somministrazione della dose aggiuntiva di vaccini per le persone fragili. (San Marino Rtv)

Vaccini: terza dose estesa entro fine anno. Coronavirus in Italia: i dati aggiornati 19 Ottobre 2021 Attualmente, hanno completato il ciclo vaccinale quasi 44 milioni di aventi diritto, l’81,4% della popolazione vaccinabile, mentre l’85% ha effettuato almeno una dose. (PMI.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr