Amazon, boom di ricavi in Europa nel 2020 (44 miliardi) ma le tasse stanno a zero

Amazon, boom di ricavi in Europa nel 2020 (44 miliardi) ma le tasse stanno a zero
Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Sta di fatto che Amazon non rende mai noti i bilanci con ricavi ed utili relativi ai singoli paesi in cui opera.

Un portavoce del gruppo di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo, afferma che “Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni paese in cui opera.

Avrebbe versato tasse per 3,4 miliardi di dollari a fronte di ricavi per 961 miliardi e utili per 27 miliardi

Ricavi: 44 miliardi di euro, 12 miliardi in più dell’anno prima. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

“Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni Paese in cui opera. Quarantaquattro miliardi di proventi nell'anno della pandemia di coronavirus, ma nessuna tassa sulla società da pagare. (EuropaToday)

leggi anche Trimestrale Amazon: utili e ricavi sopra le attese. Amazon, nel 2020 €44 miliardi di ricavi e zero tasse in Europa. La filiale di Amazon presente nel Granducato lussemburghese gestisce le vendite per i maggiori Paesi europei, ovvero Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Spagna, Olanda, Polonia e Svezia. (Money.it)

"Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni paese in cui opera”, ha specificato la società in una nota. (Sky Tg24 )

Clamoroso. Il 2020 di Amazon Europa: 44 miliardi di utili e ZERO euro di tasse!

Amazon: «Da noi ingenti investimenti» Sul bilancio 2020 è arrivata anche la replica di Amazon, per voce del suo ufficio stampa: «Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni paese in cui opera - ecco la posizione ufficiale - (Corriere della Sera)

Ma come è stato possibile che un gigante da 44 miliardi di fatturato – addirittura 12 in più rispetto al 2019 – abbia potuto non pagare nemmeno un euro di tasse al fisco del Lussemburgo (Paese in cui ha sede)? 44 miliardi di euro alla voce “ricavi” e 0 euro alla voce “tasse da pagare”. (La Stampa)

Ma, poiché, nonostante i ricavi, Amazon ha dichiarato una perdita di 1,2 miliardi di euro, non solo non pagherà il fisco, ma godrà di un credito di imposta per 56 milioni, oltre ad altri sgravi fiscali concordati tra Amazon e il Lussemburgo Solo la filiale europea del Big del commercio online ha infatti raggiunto un fatturato di 44 miliardi di euro. (L'AntiDiplomatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr