Tigrai, altra strage di droni: 17 uccisi in campo profughi

Tigrai, altra strage di droni: 17 uccisi in campo profughi
Avvenire ESTERI

Nell’ultimo anno si sono moltiplicate le testimonianze sulla presenza di truppe eritree in territorio etiope e dei loro attacchi sia contro i ribelli del Tigrai che contro i civili.

Uno dei bambini rimasti feriti nell’attacco aereo dei droni etiopi di sabato scorso a Dedebit nel Tigrai - Reuters. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . È successo di nuovo.

Di recente, i ribelli del Tigrai si sono ritirati dalle regioni vicine, mentre l’esercito del governo federale etiope ha annunciato che non avrebbe fatto ingresso nel Tigrai stesso. (Avvenire)

La notizia riportata su altri giornali

Il ministro dell’informazione dell’Eritrea, Yemane Gebremeskel, non ha voluto rilasciare commenti sul recente attacco dei militari di Asmara nel Tigray. Nel gennaio 2021 è poi stato trasferito con un aereo militare ad Addis Ababa, è durante l’udienza in tribunale si sarebbe rifiutato di parlare in amarico (Africa Express)

In Etiopia lasciano le agenzie umanitarie dopo i raid nel Tigray

Quanto sta accadendo in Etiopia, afferma il giornalista, ha avuto fin dall’inizio le caratteristiche che “dovevano farci drizzare le orecchie” Questo – scrive in un tweet il commissario europeo alle gestioni delle crisi Ue, Janez Lenarcic – è del tutto inaccettabile. (Vatican News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr