Green pass obbligatorio, al vaglio nuovo taglio prezzi tamponi

Green pass obbligatorio, al vaglio nuovo taglio prezzi tamponi
Virgilio Notizie INTERNO

Green pass obbligatorio, al vaglio nuovo taglio prezzi tamponi Il governo sta valutando di ridurre i costi dei tamponi per le aziende che vogliono pagarli ai propri dipendenti, in vista dell'obbligo di Green pass. Venerdì 15 ottobre è una giornata importante per l’Italia, in quanto diventa obbligatorio munirsi di Green pass per andare a lavoro.

Green pass obbligatorio, esclusa gratuità dei tamponi. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altre testate

Di certo, domani andranno il decreto fiscale e le misure sulla sicurezza sul lavoro, "sui tamponi c'è ancora da lavorare", chiariscono le stesse fonti. Vorremmo che tutte le aziende, non solo alcune, si assumessero l’onore del costo dei tamponi” (Adnkronos)

14 Ottobre 2021 16:45. I portuali di Trieste avevano chiesto una proroga sull’obbligo di Green Pass nei posti di lavoro, ma questa non è arrivata. Fonti da Palazzo Chigi confermano però all’Adnkronos che non vi sarà alcuna proroga al 30 ottobre, ma si valuta di mettere nuovamente mano al prezzo dei tamponi. (StrettoWeb)

Vengono anche osservati sondaggi come quello di Swg per la7 secondo cui il 65% sarebbe favorevole al Green pass, contro il 25% di contrari. Con questi no Mario Draghi difende la scelta di introdurre il Green pass nei luoghi di lavoro. (La Sicilia)

Green pass, niente proroga e no a tamponi gratis. Ma il governo valuta sconti sul prezzo per le aziende

Apertura anche per gli autisti dei tir senza Green pass: sì al transito e alla sosta a patto che il carico e scarico sia effettuato da altri. Draghi va avanti con il green pass. (L'Eco di Bergamo)

LE REGOLE Green pass, da colf e domestici a idraulici ed elettricisti:. In un giorno scaricati mezzo milione di Green pass. In un solo giorno sono stati emessi 563.186 Green pass, la maggior parte dei quali - 369. (ilmessaggero.it)

"Su questo piano il commissario Figliuolo ha già fatto un lavoro straordinario, perché ricordiamo che siamo già di fronte a prezzi calmierati. "C'è un incontro in corso per verificare la possibilità di un abbassamento e ulteriore contenimento dei costi" dei tamponi, ha spiegato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr