Green pass, Draghi accelera e convoca i sindacati

Green pass, Draghi accelera e convoca i sindacati
L'HuffPost INTERNO

È assurdo che io, per andare al ristorante, debba avere il green pass e, per andare a lavorare, no

L’incontro verterà sull’intenzione del Governo di estendere il Green pass a tutte le aziende, sia pubbliche sia private.

L’incontro dovrebbe avvenire questo pomeriggio, in vista del Consiglio dei ministri di domani.

Sul decreto il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, ha posto in Senato la fiducia. (L'HuffPost)

Su altre fonti

IL FOCUS Green pass, Meloni: «Se obbligatorio allora tamponi. ITALIA Green pass, controlli per gli studenti universitari. Green pass per tutti i lavoratori da metà ottobre: regole, smart working e multe (sino a mille euro), la guida. (ilmessaggero.it)

Una ragazza mostra il Green Pass alla stazione di Napoli. REUTERS/Ciro De Luca. ROMA (Reuters) - L'Italia renderà obbligatorio il 'Green Pass' Covid-19 per i lavoratori del settore pubblico e privato, diventando il primo Paese europeo ad adottare una misura simile, mentre cerca di accelerare il tasso di vaccinazione e debellare i contagi. (Investing.com)

Il presidente del Consiglio Mario Draghi, a quanto si apprende, ha convocato a Palazzo Chigi i sindacati sul prossimo decreto Green pass. Green pass, obbligo per statali, ristoranti e bar (ma la stretta scatterà a metà ottobre). (ilmattino.it)

L’epidemiologo Bonanni: «Per non utilizzare il green pass andrebbe vaccinato il 99% degli italiani»

Perché l’Italia ha introdotto il green pass e il Regno Unito si è tirato indietro? «Se la popolazione lavorativa fosse vaccinata al 99% probabilmente in un rapporto costi-benefici non sarebbe adeguato chiedere il green pass, ma non siamo ancora in questa situazione». (Corriere della Sera)

Riguardo al vaccino ai più piccoli, Pregliasco ha spiegato che "ci sono studi già in corso" e spera "ci possa essere una estensione dei vaccini e un abbassamento dell'età proprio per un possibile coinvolgimento dei più giovani, ma rimane l'esigenza dell'uso dei tamponi, che non vedo perchè deve essere a pagamento, salvo quelle situazioni di persone che non possono essere vaccinate". (IL GIORNO)

Il rischio, e la preoccupazione è tanto dei sindacati quanto dei datori, è che possa venire a mancare il personale in ruoli chiave e difficilmente sostituibili Importante notare che, per tornare al lavoro, non è necessario completare il ciclo vaccinale. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr