Locatelli: «Contagi in deciso aumento. Rischio marcato per chi non si vaccina»

Locatelli: «Contagi in deciso aumento. Rischio marcato per chi non si vaccina»
L'Eco di Bergamo SALUTE

Sì al green pass anche nei ristoranti, ma tocca alla politica decidere».

Se la bussola dei numeri indica un rialzo dei contagi, con un’avvisaglia – seppur ancora flebile – anche sulle ospedalizzazioni, è perché la circolazione virale è ora «diffusa e abbastanza capillare».

È andato un po’ perso l’appello alla prudenza».

Professore, partiamo dai dati

L’intervista al coordinatore del Cts: «Indice Rt salito da 0,66 a 0,91. (L'Eco di Bergamo)

Su altri media

"I dati indicano una ripresa netta della circolazione virale nel Paese. Così Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente dell'Istituto superiore di sanità, intervistato da 'Repubblica', si dice favorevole all'estensione dell'uso del Green Pass, anche al ristorante. (RomaToday)

«L’esercizio fisico – hanno concluso – è perciò un vero farmaco salvavita, sia per ridurre il rischio di ammalarsi, sia per superare al meglio la malattia in caso di contagio, tornando più rapidamente alla normalità» Attraverso lo studio è stato dimostrato che l’attività fisica dà un importante incremento alla capacità funzionale respiratoria e migliora la qualità di vita dei pazienti affetti dalla sindrome post Covid-19, valutando soprattutto i due parametri fondamentali che correlano il grado di dispnea che sono la scala Borg e l’mMRC. (Il Reggino)

Covid, tra i 18 e 24 anni si è più esposti al contagio

La fascia più colpita è quella tra i 18 e i 24 anni seguita da chi ha tra i 25 e i 49 anni. Tutta colpa della media dei nuovi positivi che conta 24 casi medi negli ultimi 3 giorni quando erano 14,3 la scorsa settimana. (Brescia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr