;

Tetrapak, l’enigma della raccolta differenziata: una start up italiana ha trovato la soluzione

QuiFinanza QuiFinanza (Economia)

Inoltre, all’estero, la start up potrà contare sugli introiti provenienti dal ritiro dalle cartiere del materiale di scarto.

La strada imboccata pare essere quella giusta tanto che nel 2020 la start up aprirà due nuovi impianti: uno in Austria e l’altro in Francia.

editato in: da. La confusione è tanta: dove deve essere messo il contenitore di tetrapak nella raccolta differenziata?

Ora però, al dilemma, potrebbe esserci una soluzione, grazie a un’innovativa start up italiana.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.