Green pass per ristoranti e bar, la protesta: "Ci chiedono di fare i poliziotti"

Green pass per ristoranti e bar, la protesta: Ci chiedono di fare i poliziotti
Udine Today SALUTE

Certo che se l'uso del Green pass scongiurerà nuove chiusure dei locali, sono pienamente d'accordo.

Potrebbe essere un certo caos all'inizio dover chiedere ad ogni cliente il Green pass, ma in fondo in Austria è già una prassi consolidata.

Prende sostanza l'ipotesi che Green pass possa diventare obbligatorio per accedere a luoghi chiusi come bar, ristoranti, teatri, cinema e discoteche.

Chiedere ogni volta il Green pass ad ogni cliente che entra?

"Io penso che se devi avere un Green pass per essere libero, vuol dire che non sei libero di fare niente"

(Udine Today)

Se ne è parlato anche su altri giornali

«Non si pensi che il nostro settore sia contrario all’utilizzo del Green pass, soprattutto se l’obiettivo è tenere sotto controllo i contagi e, contemporaneamente, dare una ulteriore spinta alle vaccinazioni. (InformazioneOnline.it)

Questa la posizione di Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi sulla decisione assunta ieri dal Cdm di rendere obbligatoria la"E' impensabile che, con l'attività frenetica che caratterizza questi locali, titolari e dipendenti possano mettersi a chiedere alle persone di esibire il loroe ancor meno a fare icon i rispettivi documenti di identità. (Teleborsa)

Per quello che riguarda i trasporti, le scuole e gli ambienti di lavoro, per ora il green pass non è nelle ipotesi Green pass obbligatorio, a partire dal 6 agosto, per entrare nei ristoranti al chiuso e consumare al tavolo nei bar. (altraeta)

Green pass dal 6 agosto per ristoranti al chiuso, stato d’emergenza sino a dicembre: cosa cambia in Italia

Dal 5 agosto Green Pass per bar, ristoranti ma al chiuso se si mangia e beve seduti. La regola di esibire il Green Pass vale anche per palestre, cinema, teatri, musei, stadi e palazzetti per eventi sportivi o concerti. (L'azione - Novara)

Per i banchetti seguenti le cerimonie civili e religiose il Green pass era già stato previsto. Il decreto prevede l’ingresso con il Green pass nelle zone gialla, arancione e rossa, laddove sia consentito e alle condizioni previste per le singole zone (La voce di Rovigo)

CINEMA E TEATRI – Arriva l’obbligo di Green pass per cinema e teatri, ma aumenta il numero di spettatori ammessi ad assistervi. Sono esclusi dal Green pass i centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione. (Trinitapoli news24city)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr