Covid, che aria tira in ufficio? Sarà il Dnaa dirci quali aree sono al riparo dal virus

Covid, che aria tira in ufficio? Sarà il Dnaa dirci quali aree sono al riparo dal virus
Corriere Innovazione SALUTE

Addio rischio contagio. Vaccini, tamponi, mascherine e finestre spalancate.

Sì, ma siamo in pieno autunno e con temperature non proprio estive.

Per capirci, il sistema di Reply è in grado di tracciare con certezza le molecole di aerosol (come sappiamo, i droplet sono i principali responsabili della diffusione del Covid-19) all’interno degli edifici e individuare le aree sicure o le zone a più alto rischio di contagio

Reply, specializzata nella progettazione, implementazione e manutenzione di soluzioni basate su Internet e sulle reti sociali, si è posta più di una di domanda, in modo scientifico, avvalendosi della professionalità di chi studia e ricerca in questo settore. (Corriere Innovazione)

Ne parlano anche altri giornali

Sabato pomeriggio alla Ted Talk di Padova, discutendo i cinque errori letali nella gestione della pandemia, ho parlato dell’approccio che ho denominato “laissez-faire il virus”. In altre parole, qualcuno riceverà le cure e altri saranno sacrificati. (Il Fatto Quotidiano)

Che cosa ci ha insegnato la pandemia da Covid

Risultato: molti chirurghi oncologici lamentano già oggi l’arrivo di pazienti con tumori in stadio avanzato in numero assai superiore alla norma pre-pandemica. Gli anziani di Bergamo: Fontana e Moratti tagliano i fondi alle RSA di Priscilla Di Thiene 10 Marzo 2021 di Priscilla Di Thiene (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr