Coronavirus, dati della Sicilia del 15 settembre: 471 nuovi casi, 28 morti

Coronavirus, dati della Sicilia del 15 settembre: 471 nuovi casi, 28 morti
Tp24 INTERNO

Come si evince dai dati comunicati dal Ministero della Salute, i nuovi casi di contagio registrati oggi nell’Isola sono 471 e il totale da inizio epidemia sale così a 290.484.

Degli attuali positivi, 792 (-6) pazienti sono ricoverati con sintomi, 98 persone sono in terapia intensiva (-1)

Ventotto nuovi decessi , quindi il totale delle vittime in Sicilia sale a 6.637.

cco il quadro riepilogativo dell’emergenza Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore: il dato è aggiornato alle ore 17.00 di oggi, mercoledì 15 settembre. (Tp24)

Ne parlano anche altre fonti

"Nessuno pensi che il problema sia stato superato - avverte Razza - ed abbiamo bisogno di consolidare questi risultati. Ovviamente attraverso il costante impegno nella campagna vaccinale e mettendo in sicurezza i luoghi di lavoro" (CataniaToday)

"Lunedì si parte in Sicilia dai soggetti trapiantati per la terza dose. Così Razza commenta la diminuzione dei contagi con l'Isola che non è più al primo posto in Italia per positivi giornalieri. (Giornale di Sicilia)

L’isola oggi è terza in Italia per incremento dei positivi nelle ultime 24 ore: questo calo dei positivi, al quale si aggiunge anche un calo degli ospedalizzati in Sicilia, secondo l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza “è frutto delle disposizioni del governo nazionale e dei provvedimenti settoriali assunti dal presidente della Regione siciliana: questo mix sta producendo la riduzione dei contagi”. (Livesicilia.it)

Covid 15/9: Sicilia 474 nuovi positivi e 28 decessi, 17 Enna Prov - Enna città positivi 31 quarantena 35

Il video appello è parte della campagna di comunicazione promossa dalla stessa Azienda sanitaria provinciale a sostegno del piano vaccinale anti Covid Ragusa – “La vaccinazione è medicina preventiva non terapia e grazie ad essa abbiamo superato vaiolo, poliomelite, tetano, difterite: se avremo gente che continua a non vaccinarsi, daremo solo occasione al virus di replicarsi e diventare più difficile da combattere”. (RagusaNews)

Così l’assessore regionale alla Salute in Sicilia, Ruggero Razza, commenta la diminuzione dei contagi, con l’Isola che non è più al primo posto in Italia per positivi giornalieri. Abbiamo bisogno di consolidare questi risultati, ovviamente attraverso il costante impegno nella campagna vaccinale e mettendo in sicurezza i luoghi di lavoro”. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. (Vivi Enna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr