Ranking Fifa, Italia al settimo posto: Azzurri superati dalla Spagna

Calcio In Pillole ESTERI

Dietro alla squadra di Mancini c’è l’Olanda, seguita da Portogallo e dalla sorpresa Danimarca, che scalza il Messico e si prendo il decimo posto.

Ranking Fifa, la classifica: Brasile al comando, Italia settima. 1 – Brasile – 1837,56 punti. 2 – Belgio – 1821,92 punti. 3 – Argentina – 1770,65 punti (+1). 4 – Francia – 1764,85 punti (-1). 5 – Inghilterra – 1737,46 punti. 6 – Spagna – 1716,93 punti (+1). (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altri media

Riassumendo, il regolamento prevede che i giocatori con la voce di stato civile “diverso” o “non specificati” potranno decidere da soli se essere idonei a giocare per una squadra femminile o maschile. Quindi, viene accolta con favore l’introduzione di una regola nazionale e globale sul diritto di praticare sport” sono invece le parole di Sabine Mammitzsch, responsabile del calcio praticato da donne e ragazze nella federazione (SPORTFACE.IT)

La decisione della Federcalcio tedesca: la Germania si apre a nuovi discorsi. Andando nel particolare, la Federcalcio tedesca (DFB) ha concretizzato tale novità, che entrerà a far parte dei regolamenti sin dalla prossima stagione. (Calcio In Pillole)

Lia Thomas, in una recente intervista ha detto: “Le persone trans non fanno la transizione per scopi sportivi Lia Thomas, la nuotatrice transgender che si è aggiudicata il primo posto nelle 500 yard stile libero femminili del campionato americano Ncaa sarà esclusa dalle gare femminili, negli eventi internazionali. (Blitz quotidiano)

"Chiarisco che se arriverà un momento in cui dovremo scegliere tra equità e inclusione, sarò sempre dalla parte dell'equità". Continua a fare discutere la decisione della federazione del nuoto mondiale, che ha annunciato che vieterà alla donne transgender la partecipazione alle gare femminili. (la Repubblica)

A dettare la linea restrittiva è stato il congresso della Federazione internazionale di nuoto (Fina), con una decisione che si pone direttamente in contrasto con quanto stabilito nel 2015 dal Comitato olimpico internazionale. (Wired Italia)

La Federcalcio tedesca ha comunicato che d'ora in poi le persone transgender, intersessuali e non binarie saranno libere di scegliere autonomamente se far parte di squadre femminili o maschili. La nuova regola sarà applicata a partire dalla prossima stagione e verrà inclusa nel regolamento delle partite, in ambito giovanile e nel futsal amatoriale. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr