Covid: gli Usa riapriranno le frontiere a novembre per i vaccinati

Covid: gli Usa riapriranno le frontiere a novembre per i vaccinati
LaPresse SALUTE

I viaggi via terra, in treno e traghetto tra Stati Uniti, Canada e Messico sono stati in gran parte limitati ai viaggi essenziali, ad esempio per il commercio, sin dai primi giorni della pandemia

Washington (Usa), 13 ott.

(LaPresse/AP) – Gli Stati Uniti riapriranno le frontiere a novembre per chi è completamente vaccinato anche per i viaggi non essenziali, ponendo fine a un blocco che, causa pandemia Covid, dura da 19 mesi. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

In secondo luogo, da "inizio gennaio" 2022, tutti i viaggiatori, qualunque sia la loro ragione, dovranno essere completamente vaccinati.Questo lascerà "tutto il tempo" di provvedere alla somministrazione, ad esempio, ai conducenti di mezzi pesanti, che hanno motivi professionali impellenti per attraversare il confine, secondo la Casa Bianca. (Rai News)

La data precisa sarà resa nota "molto presto", ha assicurato il funzionario, sia per i viaggi via terra, sia per i voli internazionali, soggetti allo stesso calendario e per i quali era stato imposto l'obbligo di vaccinazione. (Il Messaggero)

Le nuove regole invece – ha detto il segretario alla sicurezza interna Alejandro Mayorkas – consentiranno l’ingresso a chiunque, indipendentemente dal motivo. Di contro, anche il Messico ha messo in campo controlli all’ingresso, mentre il Canada chiede come prova di vaccinazione un test negativo, fatto prima di 72 ore dall’ingresso nel Paese (Il Fatto Quotidiano)

Gli Usa riaprono ai vaccinati da novembre

Le frontiere saranno riaperte per chi arriva negli Stati Uniti sia via terra sia attraverso l'aereo. Dai primi di novembre gli Usa riapriranno i confini ai viaggiatori provenienti da Canada e Messico che potranno provare di essere stati vaccinati contro il coronavirus. (Il Giorno)

Roma, 13 ottobre 2021 - In una data ancora da definire di inizio di novembre, le frontiere terrestri degli Stati Uniti, con Messico e Canada, riapriranno: solo per chi, però, sarà vaccinato. La regola attuale prevede che le restrizioni scadano il 21 ottobre, la prossima settimana (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ora si aprono le frontiere terrestri con Canada e Messico: la data precisa di entrata in vigore del nuovo dispositivo sarà resa nota “molto presto”, spiegano dalla Casa Bianca. L’annuncio per i viaggi internazionali in aereo era già arrivato qualche tempo fa, anche se resta il nodo Astrazeneca, vaccino non riconosciuto negli Usa. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr