Vacanze, spiaggia si conferma meta preferita dai turisti

Vacanze, spiaggia si conferma meta preferita dai turisti
Mondo Balneare INTERNO

«I litorali si confermano, anche quest’anno, la meta preferita per trascorrere le vacanze».

Lo afferma Pietro Gentili, responsabile lidi di Fenailp, la Federazione nazionale autonoma imprenditori e liberi professionisti.

Mentre gli italiani, dopo più di un anno trascorso a casa, hanno voglia di stare all’aria aperta negli stabilimenti dove è assicurato il rispetto del distanziamento e l’applicazione delle regole legate alla pandemia». (Mondo Balneare)

Ne parlano anche altre testate

Un problema che le associazioni di categoria lamentano da tempo: la scarsa precisione delle previsioni meteo. È quindi fondamentale che le previsioni meteo siano precise. (La Repubblica Firenze.it)

L’attività delle strutture balneari deve iniziare improrogabilmente entro il 15 Giugno e terminare non prima del 30 Settembre. Il numero di ombrelloni deve essere tale da non intralciare la circolazione dei bagnanti e deve essere garantito un corridoio di libero transito per il raggiungimento della battigia. (Qui News Cecina)

E c’è chi pensa a soluzioni innovative per dare una svolta a un tema che, negli anni, ha comportato diversi problemi al turismo versiliese "Le previsioni meteo vanno gestite a livello di ambito versiliese": la vecchia proposta sta tornando in auge. (LA NAZIONE)

Previsioni meteo sbagliate, balneari della Versilia protestano: "Migliaia di euro di danni"

Ma non solo lui ha subito danni. Si ripete da subito quel rito maledetto di ubriacarsi e rompere tende, ombrelli oltre a ruberie e sporcizia: «Bisogna bloccarli subito». (LA NAZIONE)

«I parcheggi non sono a norma per la mancanza di autorizzazione», è il motivo. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

Daddio aveva parlato già ieri, 6 giugno, all’agenzia LaPresse: “Anche oggi le previsioni meteo davano pioggia. “Abbiamo capito che le previsioni meteo non sono una scienza esatta (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr