Roma San Basilio, la notte a sorpresa di Virginia Raggi e Gualtieri col parroco antispaccio

Corriere della Sera INTERNO

Sono stato qui anche nei giorni scorsi, ma di notte la situazione in questo quartiere diventa molto più difficile e complessa.

Un territorio da anni abbandonato a se stesso e che ha bisogno di rinascere»

Don Antonio è impegnato da anni nella lotta alla criminalità organizzata».

E ha concluso: «Don Antonio è una persona straordinaria che conosce questo territorio come le sue tasche.

La «strana notte» della sindaca e del candidato dem al Campidoglio è stata raccontata anche dallo stesso Gualtieri su Facebook: «Ho appena finito un giro con Don Antonio Coluccia per le strade di San Basilio (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri giornali

E la sera a San Basilio, con don Coluccia, che combatte contro gli spacciatori del quartiere. Solo che c’è poco da festeggiare, a San Basilio e in tutte le zone di Roma che lei ha abbandonato. (ilmessaggero.it)

La sequenza dei fatti (e la versione di Gualtieri) però la smentiscono. San Basilio terreno di disfida elettorale. Sinceramente questa cosa è l'ultima che mi interessa di fronte ai problemi di San Basilio e all'impegno di Don Coluccia che vive sotto scorta". (RomaToday)

Elezioni Roma, cosa dicono i sondaggi. Negli ultimi mesi sono stati molti i sondaggi in vista delle elezioni amministrative a Roma che hanno provato a ipotizzare chi potrebbe essere il nuovo sindaco della capitale. (Money.it)

Roma produce 2600 tonnellate di rifiuti indifferenziati al giorno ma non è autonoma per il pre-trattamento di questi rifiuti. La tempistica. La realizzazione delle azioni previste dal piano di Carlo Calenda prevede tempistiche diverse, due nello specifico. (RomaToday)

Nuovo confronto per i candidati sindaco di Roma nell’aula Giulio Cesare. «Virginia, vieni qui in mezzo a incompetente 1 e incompetente 2» ha aggiunto facendo accomodare la sindaca al centro tra lui e Gualtieri per la foto di gruppo (Corriere della Sera)

Infine l'ex ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda con la sua lista oggi avrebbe tra il 19 e il 23% Il Centrodestra con Enrico Michetti otterrebbe tra il 25 e il 29%, il Centrosinistra guidato da Roberto Gualtieri sarebbe tra il 23 e il 27%. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr