Prima rata IMU in scadenza al 16 giugno: ecco chi è esonerato dal pagamento

Prima rata IMU in scadenza al 16 giugno: ecco chi è esonerato dal pagamento
Lavoro e Diritti ECONOMIA

Dunque, in tali casi, l’esonero non riguarda solo la prima rata IMU.

Prima rata IMU in scadenza al 16 giugno. I versamenti IMU si effettuano entro:. il 16 giugno per la prima rata;. 16 dicembre per il saldo (o 2° rata).

Ecco chi sono i soggetti esonerati dal pagamento della prima rata IMU 2021 in scadenza il 16 giugno; ovvero chi non deve pagare l’Imposta sugli immobili senza incorrere in sanzioni. (Lavoro e Diritti)

La notizia riportata su altri media

L’esenzione spetta a condizione che il soggetto passivo non abbia percepito ricavi e/o compensi superiori a 10 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019. (OlbiaNotizie)

Viene mantenuta anche l’esenzione totale o parziale per gli immobili posseduti da enti non commerciali, a particolari condizioni, e l’esenzione per i terreni agricoli. L’agevolazione compete esclusivamente per gli immobili nei quali i soggetti passivi IMU esercitano l’attività di cui siano anche gestori. (OrvietoLIFE)

A pagare il 50% di Imu anche i proprietari di immobili ad uso abitativo, non di lusso, dati in comodato d’uso ai parenti in linea retta Scadenza in arrivo per l’Imu: entro il 16 giugno si dovrà pagare la tassa municipale ma sono previste delle esenzioni. (Consumatore.com)

Imu 2021: chi paga l'acconto. Scadenza, calcoli ed esenzioni

2,50 per mille. • Fabbricati rurali strumentali: 1,00 per mille. • Aree fabbricabili: 10,60 per mille. • Terreni agricoli; 10,60 per mille. • Terreni agricoli art Catastale A/1-A/8-A/9,6 per mille. • Altri fabbricati 10,60 per mille. (Castelvetrano News)

Entro questa data i proprietari di immobili devono versare l'acconto 2021: anche quest'anno non è più dovuta la Tasi, sommata in pratica all'Imu. Imu, prima scadenza il 16 giugno. È previsto il 16 giugno il versamento della prima rata dell'Imu. (Studio Cataldi)

Il presupposto del pagamento dell’Imu è il possesso di fabbricati con l’esclusione dell’abitazione principale, salvo che si tratti di un’unità abitativa classificata nelle categorie catastali A1, A8 e A9. (Techpost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr