Vaccino, le associazioni a Speranza: "Serve un piano per chi vive ai margini della società"

Vaccino, le associazioni a Speranza: Serve un piano per chi vive ai margini della società
la Repubblica INTERNO

Le associazioni che aderiscono al "Tavolo immigrazione e salute (Tis)" hanno scritto al ministro della Salute Roberto Speranza e alla sottosegretaria Sandra Zampa chiedendo che siano predisposte indicazioni nazionali per includere nel Piano vaccinale nazionale 500 mila persone "invisibili" che vivono in Italia.

Si tratta di persone che vivono in insediamenti informali, senza fissa dimora, compresa la popolazione migrante, richiedenti asilo, rifugiati e apolidi, persone accolte in strutture collettive emergenziali, parte della popolazione Rom e Sinti. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr