Assalto alla CGIL. USB: i fascisti alzano cortina fumogena sul governo Draghi

L'AntiDiplomatico INTERNO

Lo sciopero generale nazionale di lunedì 11 ottobre proclamato dal sindacalismo di base rimetterà al centro i veri problemi del Paese e non consentirà alcuna agibilità ai fascisti, comunque mascherati

Lo sciopero generale di domani serve proprio a riportare al centro dell'agenda politico sindacale i veri problemi del paese.

Domani ci sarà lo sciopero generale proclamato dai sindacati di base.

Per questo è necessario continuare a rafforzare le lotte contro le scelte del governo Draghi, nuovo plenipotenziario europeo, sconfiggendo le sue scelte odiose – compreso il green pass -, che attaccano il salario, l'occupazione, il salario, le pensioni, il diritto alla casa. (L'AntiDiplomatico)

Su altre testate

No Green Pass, la linea intransigente di Draghi contro gli attacchi alla ripresa di Tommaso Ciriaco. Dopo la condanna all’azione squadrista il premier potrebbe visitare la sede della Cgil nei prossimi giorni. (la Repubblica)

L’episodio si è verificato oggi, 9 ottobre, nel corso della manifestazione contro il Green pass. Dopo l’assalto da parte di alcuni manifestanti alla sede della Cgil di Roma, Mario Draghi ha telefonato oggi al Segretario Generale Maurizio Landini, per esprimere a lui e a tutto il sindacato la piena solidarietà del Governo. (Open)

Neanche un po', fanno sapere da Palazzo Chigi. Però, sul punto, Mario Draghi tira dritto: il 15 ottobre il green pass entrerà in vigore come stabilito. (ilGiornale.it)

Il presidente del Consiglio Mario Draghi "condanna le violenze che sono avvenute oggi in varie città italiane", si legge in una nota diffusa da palazzo Chigi nella giornata caratterizzata in particolare dai disordini a Roma, dove si è tenuta una manifestazione No Green Pass. (Adnkronos)

L’Italia è un Paese che ha caratteristiche particolari, dove il risparmio è molto più alto rispetto ad altri Paesi. Aver sostenuto il Governo Draghi da parte di tutte le forze politiche ha fatto emergere delle contraddizioni insanabili. (Radio Radio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr