Choc in Pakistan, "rapita e torturata" la figlia dell'ambasciatore afghano

Choc in Pakistan, rapita e torturata la figlia dell'ambasciatore afghano
Adnkronos ESTERI

Silsila Alikhil, si legge in una nota, è stata rapita mentre si stava recando a casa.

Stando al comunicato, Silsila è stata rapita ieri per diverse ore durante le quali è stata "gravemente torturata".

La ragazza ora è ricoverata in ospedale e la sua prognosi è riservata, mentre la polizia pakistana ha aperto subito un'inchiesta

La polizia pakistana ha aperto un'inchiesta. La figlia dell'ambasciatore afghano in Pakistan, Najibullah Alikhil, è stata rapita e torturata da un gruppo di sconosciuti a Islamabad (Adnkronos)

Ne parlano anche altri media

Stando al comunicato, Silsila è stata rapita ieri per diverse ore durante le quali è stata “gravemente torturata”. La figlia dell’ambasciatore afghano in Pakistan, Najibullah Alikhil, è stata rapita e torturata da un gruppo di sconosciuti a Islamabad (Imola Oggi)

Choc in Pakistan, figlia dell'ambasciatore afghano rapita e torturata • Imola Oggi
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr