G7, Draghi: coesione sociale è dovere morale, non ripetiamo errori

G7, Draghi: coesione sociale è dovere morale, non ripetiamo errori
LaPresse ESTERI

Carbis Bay (Regno Unito), 11 giu.

Il premier ha enfatizzato l’importanza delle politiche attive del lavoro per aiutare i più deboli, soprattutto le donne e i giovani

Lo ha detto Draghi, a quanto si apprende, il premier Mario Draghi nella prima sessione dei lavori del G7, sottolineando il ‘dovere morale’ di agire diversamente e invitaando invitato a gestire questa fase di ripresa in maniera diversa dalle crisi precedenti. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

“Mario, mi ricordo di essere stato in un seminario qualche anno fa in cui hai salvato l’euro nel mezzo di una crisi con una frase – lo ha presentato il premier Johnson — ora dacci la tua prospettiva” Carbis Bay (Regno Unito), 11 giu. (LaPresse)

editato in: da. (Teleborsa) – Il Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha incontrato oggi il premier britannico Boris Johnson in vista del vertice G7 di Carbis Bay, in Cornovaglia. (QuiFinanza)

G7, Nato: relazioni con Mosca ai minimi da Guerra Fredda

Timori per un focolaio Covid nell’hotel che ospita gli addetti alla sicurezza di Angela Merkel. Nella prima sessione dei lavori del G7, Mario Draghi ha sottolineato la necessità di una coesione sociale: «In passato, in occasione e delle altre crisi, nei nostri Paesi ci siamo dimenticati della coesione sociale». (La Sentinella del Canavese)

Così il premier britannico Boris Johnson in un intervento pubblicato anche sul sito del Sole 24 Ore. Per la prima volta dall’inizio di questa catastrofe, i leader del G7 si incontreranno di persona oggi per un vertice che presiederò io stesso in Cornovaglia, nel Regno Unito. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr