D’Aversa: “Resto al Parma? Non ho avuto risposte”

CIP SPORT

Mihaila poi aveva un problema di pubalgia e se lo sta portando avanti: poi possiamo valutare nel prendere un giocatore, ma non per scaricare responsabilità.

Roberto D’Aversa ha presentato in conferenza stampa la partita di domani contro il Torino.

Dobbiamo dare segnali importanti a noi stessi e non solo, penso che sia il massimo rispetto che possiamo dare al Torino e al campionato”.

Il presidente sta allestendo con amore un progetto importante, io devo pensare ad affrontare ogni singola partita facendo il massimo. (CIP)

Se ne è parlato anche su altre testate

LE MEDIE DI BELOTTI - Se il Toro non ha grande feeling con il lunedì c'è però un giocatore granata che invece ha un ottimo rendimento in questo giorno Per la squadra granata il lunedì non è un giorno fortunato: il Toro, infatti, non riesce a vincere una partita in campionato nel monday night da più di tre anni. (Toro News)

Gli emiliani a un passo dalla Serie B e senza nove titolari faranno esperimenti. Una mossa per far capire a tutti che l'intenzione è quella di trattenerlo a Firenze oppure per monetizzare al. Stefano Antonelli è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata. (Torino Granata)

Il Parma di D'Aversa perde anche Man e Karamoh, in attacco Gervinho con Pellè e Mihaila (Corriere dello Sport.it)

Le probabili formazioni di Torino-Parma: Sanabria con Belotti. Tanti assenti per D'Aversa

La difficoltà principale risiede nel fatto che mancheranno i due giocatori più qualitativi della metà campo del Torino (Mandragora e Verdi). Il Parma concederà sicuramente più pertugi, anche perché arriverà sotto la Mole senza più niente da perdere, e i granata dovranno approfittarne. (Toro News)

Per il resto, si va verso la conferma della formazione che ha perso contro il Napoli, con il terzetto difensivo Izzo-Nkoulou-Bremer e il tandem offensivo Belotti-Sanabria. Per questo saranno possibili molto cambi rispetto alle ultime sfide di campionato, con alcuni big che rischiano il posto. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr