‘L’urlo’ di Munch, la scritta sul dipinto sono dell’autore stesso - Ricerca

‘L’urlo’ di Munch, la scritta sul dipinto sono dell’autore stesso - Ricerca
Sputnik Italia CULTURA E SPETTACOLO

Dipinto alla fine dell’800 ed esposto nel 1895 nella città Natale di Oslo, ‘L'urlo’ è divenuto espressione radicale e senza tempo dell’ansia dell’umanità

Ora non ci sono più dubbi sulla paternità della scritta apposta sul dipinto.

Svelato i mistero dell' 'Urlo' di Edvard Munch grazie alle nuove tecnologie ed ai calligrafi.

AFP 2021 / The National Museum of Norway / Boerre Hoestland L'iscrizione fatta da Edward Munch sulla scansione a infrarossi del dipinto. (Sputnik Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

('Può essere stato dipinto solo da un pazzo') recita la scritta appena leggibile sull’opera.Su questa frase, in realtà non nuova, si dibatte da circa un secolo. "L'iscrizione può essere letta come un commento ironico, ma al tempo stesso come un'espressione della vulnerabilità dell'artista - continua Guleng -. (Arte.it)

Il Museo Nazionale della Norvegia è giunto alla conclusione che "le parole sono state scritte proprio da Munch" dopo aver utilizzato la tecnologia più sofisticate per analizzare la grafia e confrontarla con i suoi diari e lettere. (La Sicilia)

“La scrittura è senza dubbio di Munch”, ha detto Mai Britt Guleng, direttore del Museo di Oslo. Il verdetto sull’attribuzione del graffito è stato formulato dai curatori del Museo Nazionale della Norvegia di Oslo dopo una serie di indagini non invasive. (Zazoom Blog)

L'Urlo di Munch: l'ultima teoria sulla scritta misteriosa

Sia il padre che la sorella soffrivano di depressione e, nel 1908, nonostante la fama crescente, lo stesso Munch fu ricoverato per un esaurimento nervoso, aggravato dall’alcolismo. La frase venne notata per la prima volta nel 1904, quando il dipinto fu esposto a Copenaghen, quindi ben undici anni dopo la realizzazione. (ExibArt)

Nel 1893 il pittore espressionista norvegese Edvard Munch dipinse uno dei quadri più famosi al mondo, 'L'urlo', destinato a diventare un'immagine iconica dell'angoscia esistenziale. In realtà ne dipinse quattro versioni e su una di esse, nell'angolo in alto a sinistra, c'è una piccola iscrizione: si legge "può essere stato dipinto solamente da un pazzo". (QUOTIDIANO.NET)

Sono queste le parole incise a matita nell'angolo in alto a sinistra dall'artista norvegese Edvard Munch. Nuovi test effettuati dal Museo Nazionale della Norvegia hanno confermato che sono stati scritti proprio dall'artista e non da altri. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr