Negoziati Ue in stallo, l’Italia cerca un accordo per frenare le partenze

Altri dettagli:
La Stampa INTERNO

Il ministro Luciana Lamorgese proverà a tornare alla carica oggi, durante il Consiglio Affari Interni in Lussemburgo, per chiedere ai partner europei di accettare la redistribuzione dei migranti arrivati in Italia, «almeno di quelli sbarcati con le operazioni di ricerca e salvataggio».

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

"Strasburgo - ha detto ancora Sassoli - è un simbolo dell'unità europea, della pace e della diversità. Il formato è ancora "ibrido" e le presenze saranno ridotte, anche a causa del perdurare degli ostacoli alla mobilità fra Paesi europei. (Yahoo Finanza)

Oltre un milione" di cittadini Ue "hanno già ricevuto" il certificato Covid europeo, o Green Pass seguiranno". Anche se il regolamento che lo istituirà "entrerà in vigore dal primo luglio, li stiamo distribuendo già ora" in alcuni Stati membri ha affermato aggiungendo che oltre un milione di europei ne sono già in possesso "e molti altri seguiranno". (Adnkronos)

Green Pass, "un milione di europei lo hanno già"

(LaPresse) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha incontrato al Viminale il ministro austriaco agli Affari europei e costituzionali, Karoline Edtstadler. (LaPresse)

«Nell’ambito di questo processo, verrà presto avviato un dialogo con i portatori di interessi attraverso una consultazione pubblica online», annuncia la nota della Commissione Ue. È quanto emerge dalla relazione annuale sulle acque di balneazione pubblicata dalla Commissione Ue ed elaborata in collaborazione con l’Agenzia europea dell’ambiente. (Mondo Balneare)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr