Amazon aumenta dell'8% il salario d'ingresso dei dipendenti della logistica

Amazon aumenta dell'8% il salario d'ingresso dei dipendenti della logistica
Rai News ECONOMIA

50 sedi in Italia Amazon aumenta dell'8% il salario d'ingresso dei dipendenti della logistica Dal primo ottobre il salario passerà da 1.550 a 1.680 euro lordi al mese. Condividi. Amazon aumenta dell'8% la retribuzione di ingresso dei dipendenti della rete logistica.

Per servire i clienti Amazon Prime Now e Fresh, l'azienda dispone di due centri di distribuzione urbani a Milano e Roma.

Oltre agli investimenti effettuati nella rete logistica, nel 2013 Amazon ha inaugurato il customer service di cagliari e ampliato la sua sede centrale corporate milanese. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altri media

Le imprese italiane che vendono i propri prodotti su Amazon.it hanno creato oltre 50.000 posti di lavoro e nel 2020 hanno superato € 600 milioni in export Per servire i clienti Amazon Prime Now e Fresh, l’azienda dispone di due centri di distribuzione urbani a Milano e Roma (Piacenza Online)

Dal primo di ottobre la retribuzione d'ingresso per i dipendenti salirà dell'8% in più rispetto a quanto previsto dal contratto Ccnl. Amazon ha annunciato l'aumento della retribuzione d'ingresso per tutti i suoi dipendenti e impiegati nei siti logistici in Italia (leggo.it)

"Siamo orgogliosi di annunciare che stiamo incrementando la retribuzione d’ingresso in tutta la nostra rete logistica. Per servire i clienti Amazon Prime Now e Fresh, l’azienda dispone di due centri di distribuzione urbani a Milano e Roma (Napoli Magazine)

Amazon aumenta dell’8% gli stipendi dei propri dipendenti

Parliamo di una azienda con oltre 12.500 dipendenti a tempo indeterminato e 50 siti logistici in Italia, tra cui quello di Spilamberto in fase di realizzazione. Vogliamo anche essere il miglior datore di lavoro e il posto più sicuro in cui lavorare - ha dichiarato Stefano Perego, VP Amazon EU Operations -. (La Pressa)

Queste nuove posizioni si aggiungeranno ai 3.000 posti di lavoro a tempo indeterminato che Amazon ha già creato nel 2021 raggiungendo le 12.500 assunzioni a tempo indeterminato inizialmente previste entro la fine dell’anno. (Uomini e Trasporti)

Dal primo ottobre saranno, infatti, i dipendenti del settore logistico a subire il primo aumento del salario. Un accordo storico tra Amazon Italia e i sindacati. L’accordo sancito tra Amazon Italia e i sindacati ha dato finalmente i propri frutti. (DR COMMODORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr