Covid, altri 12 morti in Toscana, 174 nuovi casi

Covid, altri 12 morti in Toscana, 174 nuovi casi
Toscana Media News INTERNO

In calo il contagio fra i giovani. FIRENZE — Nelle ultime 24 ore in Toscana sono stati diagnosticati 174 nuovi casi di Covid che portano il totale dei contagiati dall'inizio dell'emergenza a 242.960.

I ricoverati sono 331 (10 in meno rispetto a ieri), di cui 76 in terapia intensiva (4 in meno).

I nuovi positivi sono stati individuati sottoponendo a tampone 6.120 casi sospetti di cui è risultato positivo il 2,8% (dato in aumento rispetto al 2,2 di ieri). (Toscana Media News)

Ne parlano anche altre fonti

Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa-Carrara (275,5 per 100.000), Prato (231,2 per 100.000) e Firenze (222,1 per 100.000), il più basso a Grosseto (82,4 per 100. (FirenzeToday)

I ricoverati sono 331 (10 in meno rispetto a ieri), di cui 76 in terapia intensiva (4 in meno). Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 185,3 per 100.000 residenti contro il 213,9 per 100.000 della media italiana (12° regione). (IlGiunco.net)

In Toscana sono 242.960 i casi di positività al Coronavirus, 174 in più rispetto a ieri (172 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 331 (10 in meno rispetto a ieri, meno 2,9%), 76 in terapia intensiva (4 in meno rispetto a ieri, meno 5%) (PisaToday)

L'incidenza dei contagi Covid comune per comune in Toscana / TABELLA

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti covid oggi sono complessivamente 331 (10 in meno rispetto a ieri, meno 2,9%), 76 in terapia intensiva (4 in meno rispetto a ieri, meno 5%). All’ospedale di Livorno 15 i ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva. (La Voce Apuana)

Il tasso dei nuovi positivi è 1,08% (2,8% sulle prime diagnosi)". Lo ha scritto sul suo profilo Facebook il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani. (LA NAZIONE)

Un focolaio che ha coinvolto soprattutto la comunità bengalese impegnata in agricoltura, tanto da far ventilare l'ipotesi di zona rossa (che scatta oltre i 250 casi la settimana ogni centomila abitanti). (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr