Si dà fuoco a Crema e muore, i passanti filmano. La sindaca: "Cosa siamo diventati?"

Si dà fuoco a Crema e muore, i passanti filmano. La sindaca: Cosa siamo diventati?
L'HuffPost L'HuffPost (Interno)

Si parla di un essere umano, ma quelle persone con il telefonino cosa facevano, riprendendo?

Se fossi passato un paio di minuti prima, forse l’avrei salvata.

Una donna si è cosparsa di liquido incendiario e si è data fuoco prima delle 13 in un campo vicino a un ristorante a Crema

La notizia riportata su altri media

Se fossi passato un paio di minuti prima, forse l'avrei salvata. Serie e molto, molto urgenti. (Il Messaggero Veneto)

Sconvolto dalla tragedia e dall'indifferenza dei presenti, il soccorritore scrive al sindaco di Crema, Stefania Bonaldi che pubblica il racconto «agghiacciante» e si chiede «cosa siamo diventati?». Le 13 del primo sabato di agosto, la campagna rovente di Ombriano, alle porte di Crema: una donna, sola in un campo, davanti un ristorante, si cosparge con un liquido e si dà fuoco. (Il Messaggero)

«Dopo minuti e minuti si è avvicinato uno con un estintore che non sapeva cosa fare. «Comprendo che non tutti possano avere il sangue freddo e la prontezza per intervenire quando una persona si dà fuoco. (Il Mattino)

Cosa può renderci così insensibili e distaccati verso la sofferenza degli altri? Se fossi passato un paio di minuti prima, forse l’avrei salvata. (CremaOggi.it)

Una donna si è cosparsa di liquido incendiario e si è data fuoco prima delle 13 in un campo vicino a un ristorante a Crema. Il sindaco: "Che cosa siamo diventati?" (Tiscali.it)

Per la donna non c'è stato nulla da fare. Serie e molto, molto urgenti. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr