La famiglia Regeni denuncerà gli autori del video su Youtube che infanga la figura di Giulio

La famiglia Regeni denuncerà gli autori del video su Youtube che infanga la figura di Giulio
Wired.it INTERNO

Del video non si conosce il regista o la casa di produzione e vengono usati fatti già noti per screditare la figura di Giulio Regeni.

Mentre Claudio Regeni e Paola Deffendi hanno dichiarato di temere per la propria incolumità personale

Dopo quattro giorni, vengono pubblicati due trailer del video e aperta una pagina Facebook con lo stesso nome del canale YouTube.

I genitori ora temono per la loro incolumità. (Wired.it)

Su altri media

Non c'è stata alcuna levata di scudi da parte della politica e questo è molto grave" "Confesso - ha detto poi Paola Regeni - che quando attraverso la strada non guardo solo a destra e a sinistra ma guardo due volte, e anche quando entro in casa lo faccio in un certo modo". (AGI - Agenzia Italia)

La repressione di cui siamo testimoni durante il regime di al-Sisi non ha precedenti nella storia moderna egiziana. Se ci sono delle pressioni, al-Sisi può rilasciare alcuni tra i detenuti politici. (L'HuffPost)

Hanno sentito mentre gli dicevano ‘Chi ti ha insegnato a resistere così bene alle torture?’ e l’altra, terribile, ‘L’Italia non ti salverà", prosegue. "L’ambasciatore italiano, Giampaolo Cantini è ancora là, noi lo richiamiamo e con noi tanti lo richiamano. (Adnkronos)

La giornata dell’Unesco per la libertà di stampa

Questo video contiene contributi www.raiplay.it "Una cosa tremenda che è uscita il 10 gennaio del 2021 è questo memorandum che continua a delegittimare la procura italiana, a insultare Giulio e a parlare anche di noi. (Corriere TV)

Samir Kassir, con la sua indipendenza e il suo coraggio intrepido, era una voce forte e insieme scomoda, contro tutte le occupazioni Oggi Al Sisi si è trasformato in un dittatore pericoloso e il povero Regeni ne è rimasto vittima. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr