Alex Sandro è un dilemma per la Juve: non è più all'altezza, ma non può essere sostituito

Alex Sandro è un dilemma per la Juve: non è più all'altezza, ma non può essere sostituito
ilBianconero SPORT

A conti fatti, Alex Sandro è un problema per questa Juventus, essenzialmente per due motivi.

Alex Sandro, che dilemma

Semplice, perché non può essere sostituito.

di Alberto Toppi. Non ha catturato le luci della sconfitta contro il Porto, ma tra i protagonisti in negativo della serata del Do Dragao c’è anche Alex Sandro.

Che però rincorre la sua stessa ombra da tempo: non è all'altezza per essere un titolare indiscusso, ma non può essere sostituito perché un’alternativa vera, in rosa, non c’è. (ilBianconero)

Su altre testate

Per Momblano ci sarebbe ok Uefa per 5000 spettatori. Sul suo canale Youtube Momblano illude i tifosi bianconeri e dice: “La Uefa ha aperto all’ipotesi di aprire una parte di pubblico all’Allianz, c’è una grande richiesta, il Piemonte è in zona gialla, parliamo di 4-5000 spettatori, non sarebbero i classici 1000 a invito, nè gratuiti ma sarebbero messi in vendita. (Virgilio Sport)

Al termine della stagione sarà quindi tempo di pensare al futuro con la situazione economico-societaria dell’Inter che potrebbe anche imporre determinate riflessioni. (InterLive.it)

«Sul bollettino medico della squadra del Porto compaiono i nomi di Mbaye (palestra) e Marcano (allenamento di condizionamento integrato). La Juventus deve ribaltare il risultato contro il Porto il prossimo 9 marzo: ecco come stanno gli uomini di Conceiçao. (Juventus News 24)

Porto Juve: la reazione del club dopo la sconfitta in Champions League

Il tecnico portoghese è reduce dalla vittoria sulla Juventus alla guida del Porto nell’andata degli ottavi di Champions League. La prima pista porta a un ex giocatore dell’Inter, che si sta mettendo in mostra in patria, ma anche in Europa, alla guida del club che lo ha fatto grande da giocatore. (Virgilio Sport)

Ci si aspetta un’immediata reazione». Porto Juve: la reazione del club dopo la sconfitta in Champions League, con i bianconeri che hanno perso 2-1 allo Stadio do Dragao. Paolo Aghemo, nel suo servizio su Sky Sport, ha parlato così della reazione suscitata nel club dopo la sconfitta della Juve contro il Porto. (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr