Stellantis: l'appello di Tecla Boccardo alla politica molisana

Termoli Online ECONOMIA

La politica molisana non può stare da un’altra parte.

Deve tutelare i livelli occupazionali nel basso Molise e assicurare che le risorse vengano assegnate a questo progetto»

«L’amministratore delegato Tavares ha incontrato il sindacato e purtroppo non ha confermato la realizzazione della gigafactory di Termoli».

Si mostra molto preoccupata Tecla Boccardo, segretaria generale della Uil Molise.

Stellantis: l'appello di Tecla Boccardo alla politica molisana. (Termoli Online)

La notizia riportata su altre testate

Tavares si è poi recato a Pratola Serra dove ha fornito nuovi interessanti dettagli della strategia del Gruppo. L'arrivo della produzione del nuovo motore diesel è sicuramente una buona notizia per il rilancio del sito produttivo di Pratola Serra dove saranno realizzati componenti anche per le auto elettrificate (HDmotori)

Secondo Tavares, quest’elemento rischia di avere “conseguenze sociali” e di “tagliare fuori la classe media che non potrà più comprare auto”. Il problema principale è quello del costo delle tecnologie elettriche che si riflette sul prezzo di vendita delle auto elettriche. (Tom's Hardware Italia)

Dopo il diesel, la fabbrica irpina si candida ad essere riferimento futuro anche per le produzioni di motori elettrici per i veicoli commerciali La visita dell’amministratore delegato di Stellantis Tavares a Pratola Serra. (Irpinia TV)

C’è vita per il Diesel in casa Stellantis . Amazon e Stellantis, insieme su software, SmartCockpit e sviluppo auto. Un Diesel per tutti. Atteso per la primavera del 2023, si tratterà di un diesel sovralimentato a iniziazione diretta. (Auto.it)

La scelta di assemblarlo in Italia è cruciale per la fabbrica di Pratola Serra, nella quale verranno prodotte anche unità elettrificate e componentistica per vetture a batteria Nella sua visita alle fabbriche di Termoli e Pratola Serra, Tavares non ha nascosto le sue perplessità per le politiche green dell'Unione europea, che non tengono conto dell'importanza dei veicoli diesel all'interno dell'economia continentale. (Quattroruote)

Un messaggio neanche troppo indiretto al Governo secondo la stampa nazionale, che ha provato a interpretare le parole dell’AD del gruppo italo-francese. Il Messaggero per esempio ha parlato di una richiesta all’esecutivo di una politica industriale per il settore dell’automotive. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr