Covid, da vaccino vegetale Medicago-Gsk "dati positivi ad ogni età"

Adnkronos ECONOMIA

Il candidato vaccino ha ricevuto la designazione Fast Track dalla Fda negli Stati Uniti, e Health Canada ha avviato una revisione dei dati.

Buone notizie per il candidato vaccino Covid-19 di origine vegetale di Medicago, testato in combinazione con l'adiuvante pandemico di Gsk.

Attendiamo ora con impazienza l'esito della sperimentazione di fase 3 in corso su questo candidato vaccino stabile in frigorifero, come il prossimo passo avanti nel nostro contributo alla risposta globale alla pandemia"

Ora si attendono i risultati della sperimentazione di fase 3, lanciata il 16 marzo scorso. (Adnkronos)

Su altri media

Anche il candidato vaccino Covid-19 di Medicago combinato con l’adiuvante pandemico di Gsk è stato ben tollerato, rafforzando i suoi potenziali benefici” Covid, dati positivi dal vaccino vegetale Medicago: come funziona Il vaccino di origine vegetale di Medicago-Gsk ha dimostrato in fase 2 di essere molto promettente. (Virgilio Notizie)

editato in: da. Buone notizie per il candidato vaccino Covid-19 di origine vegetale di Medicago, testato in combinazione con l’adiuvante pandemico di Gsk. Ora si attendono i risultati della sperimentazione di fase 3, lanciata il 16 marzo scorso. (QuiFinanza)

Attendiamo ora con impazienza l'esito della sperimentazione di fase 3 in corso su questo candidato vaccino stabile in frigorifero, come il prossimo passo avanti nel nostro contributo alla risposta globale alla pandemia" Il candidato vaccino ha ricevuto la designazione Fast Track dalla Fda negli Stati Uniti, e Health Canada ha avviato una revisione dei dati. (Tiscali.it)

I rari casi di trombosi riscontrati dopo il vaccino anti Covid posso essere curati. Adnkronos. Il vaccino anti Covid di AstraZeneca non sarà più utilizzato in Austria. (Yahoo Notizie)

"Siamo molto entusiasti di vedere risultati così positivi dai dati di fase 2". Grazie agli studi condotti da Medicago, società biofarmaceutica con sede a Quebec City in Canada in collaborazione con la britannica GlaxoSmithKline (Gsk), presto potremmo avere a che fare con un vaccino anti-Covid tutto vegetale. (TIMgate)

Questi risultati fanno parte dello studio di Fase 2/3 in corso e ribadiscono il profilo promettente osservato durante i test di Fase 1. Attendiamo ora con impazienza l’esito della sperimentazione di Fase 3 in corso su questo candidato vaccino stabile in frigorifero come il prossimo passo avanti nel nostro contributo alla risposta globale alla pandemia“. (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr