Debutterà anche in versione Sedan la nuova Audi RS 3

Debutterà anche in versione Sedan la nuova Audi RS 3
Yahoo Notizie SCIENZA E TECNOLOGIA

Il controllo della dinamica di marcia Audi drive select consente di scegliere tra 7 programmi, dei quali tre totalmente inediti.

Negli anni ’80, l’architettura a 5 cilindri ha accompagnato i successi delle Audi da rally, sport turismo e di serie, sino ad equipaggiare nel 1994 Audi RS 2 Avant, capostipite della gamma RS.

Sotto il profilo estetico nuova Audi RS 3 può contare su un’impronta a terra sensibilmente più generosa, una nuova firma luminosa, l’impianto di scarico sportivo RS e la strumentazione derivata dal motorsport. (Yahoo Notizie)

Su altri media

Contribuisce a rendere più “cattivo” il sound, lo scarico sportivo RS disponibile a richiesta. La nuova generazione dell’Audi RS3 sarà disponibile nelle concessionarie entro la fine del 2021 sia in versione Sportback che Sedan. (AlVolante)

L’arrivo delle nuove Audi RS 3 Sportback e RS 3 Sedan nelle concessionarie italiane è previsto nel corso del quarto trimestre del 2021 (Virgilio Motori)

Modello Lunghezza Altezza Larghezza Passo Audi RS 3 Sportback 4,45 m 1,39 m 1,85 m 2,63 m Mercedes-AMG A 45S 4,35 m 1,46 m 1,85 m 2,73 m. Curiosità: l'Audi RS 3 si può avere anche in carrozzeria Sedan, la Mercedes A 45S no. (Motor1 Italia)

Audi RS3, la nuova generazione ama i “traversi”

Per far sì che tutti smettessero di prendere in giro la RS3 dicendo che va dritta la casa tedesca ha montato un differenziale posteriore capace di distribuire – come la A45 S e la Focus RS – la coppia tra i due assi, fino al 100% di quella disponibile in modalità RS Torque Rear, facendola diventare più sovrasterzante di prima (evo magazine)

Audi RS 3 è il nuovo riferimento della categoria tanto per rapidità in accelerazione quanto per velocità massima. Audi Rs 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan raggiungono la velocità massima, autolimitata, di 250 km/h, elevabile a richiesta a 280 km/h o, optando per il pacchetto Dynamic RS e i freni carboceramici, a 290 km/h. (GPOne.com)

La cura al testosterone riguarda pure gli interni, come testimoniano i sedili dai profili particolarmente contenitivi. Quest’ultimo adotta due frizioni elettroidrauliche a lamelle al retrotreno, che sono in grado di ripartire al meglio la coppia motrice fra le ruote posteriori. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr