Auto nuova quasi gratis: il metodo che sembrava essere vero

TecnoAndroid.it ECONOMIA

Auto nuova quasi gratis: la truffa di Vantage Group. Sono centinaia gli italiani incappati in questa truffa, i quali hanno fatto perfino delle lunghissime file per accaparrarsi quest’offerta.

Giro d’affari di oltre 15 milioni collassato. Vantage Group, però, rimborsava solamente le prime rate, per poi sparire nel nulla.

Gli utenti, quindi, erano costretti a pagare le rate delle auto acquistate, le quali, per la maggior parte degli utenti, erano fuori dalla loro portata

L’inganno era stato fatto in piena regola: il progetto commerciale era stato chiamato My Car No Cost, tramite il quale si poteva acquistare un’auto da 25mila euro con soli 6-7mila euro d’investimento. (TecnoAndroid.it)

La notizia riportata su altre testate

Troppo bello per essere vero e, infatti, almeno un migliaio di persone ha finito per essere truffato dalla Vantage Group, il cui nome beffardamente rimanda a un vantaggio che, nei fatti, si è rivelato tale solo per i titolari di questa società. (Corriere della Sera)

Il progetto commerciale era ribattezzato 'My Car No Cost' Metti gli adesivi e paghiamo noi": l'incredibile colpo di due criminali. (Repubblica Roma)

No Cost, sicuramente qualcuno ricorderà quest’iniziativa. L’utente poteva guidare ed entrare in possesso dell’automobile No Cost, pagando piccole rate ed essendo rimborsato dalle pubblicità presenti sulle auto. (Motori News)

L'Antitrust, infatti, ha condannato la Vantage Group di Casazza e De Civita per pratica commerciale scorretta In pratica, il consumatore acquistava un'auto da almeno 25mila euro con sole 6-7mila euro: a pagare tutte le rate ci pensava la società. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr